Il "libro degli ospiti"

Uno scorcio del presepe
(fotografia A. Locatelli)


   Il presente sito è la prima struttura che pubblicizza in modo continuo il presepe di radici; prima della sua creazione, il presepe era conosciuto solo grazie al "passa parola" di chi lo aveva visitato e apprezzato. Nonostante questo handicap e sebbene Bosco sia un piccolo centro della Valtravaglia, di anno in anno il numero dei visitatori è costantemente cresciuto, fino ad attestarsi su una media di 3.000 - 3.500 persone all'anno, con una punta massima di 4.000!

   Il libro degli ospiti, a disposizione di tutti i visitatori, che possono scrivere le proprie impressioni, testimonia l'arrivo di persone da tutta l'Italia, oltre che dalla vicina Svizzera e dalla Germania.

   Oltre che da semplici persone, il presepe è stato visitato anche dall'arcivescovo di Milano, il cardinale Carlo Maria Martini, salito a Bosco per visitare il presepe di Fermo nel 1996. Significativa anche la presenza di alcuni critici d'arte, anche stranieri, che hanno esaltato la creatività e l'abilità con cui il Formentini ha saputo creare un'opera d'arte veramente unica al mondo.


Antologia di giudizi
Torna a Il "Presepe di Radici" di Fermo Formentini