Pannello n. 11

Dal 1836…
Bonate Sotto e la famiglia Farina
(continuazione)

 

Il rapporto con la famiglia Farina di Bonate Sotto (BG) segna una tappa importante nella maturazione del “Piccio”. Presso questa dimora l’artista conosce altri insigni pittori, e trova nell’ing. Farina un amico mecenate che lo aiuta ed incoraggia nell’evoluzione della sua pittura. E’ in questo periodo che il “Piccio” si dedica con grande entusiasmo e ottimi risultati alla ritrattistica, distinguendosi per la sua bravura a variare il ritratto in funzione del personaggio raffigurato.

 

Veduta di Casa Farina
Veduta di Casa Farina

Lapide su Casa Farina
Lapide in ricordo del soggiorno del “Piccio”

Torna al pannello 10

Passa al pannello 12